Prestige yachts si dota della tecnologia docksense, un’importante innovazione sviluppata da raymarine

21 gennaio 2019

Prestige yachts sarà la prima marca di yachts a proporre la tecnologia docksense in grado di automatizzare e semplificare  l’attracco nei porti.

 

Questo sistema di attracco assistito è unico nell’industria nautica. DockSense™ è la prima soluzione intelligente per il riconoscimento di oggetti e per il rilevamento dei movimenti per la navigazione da diporto.

 

UN ATTRACCO FACILITATO

 

Ormeggiare una barca è spesso stressante anche per i diportisti più esperti. Il vento e le maree rendono difficili le manovre e gli incidenti in fase di attracco possono comportare riparazioni costose e mettere a rischio la sicurezza a bordo.

 

LA SOLUZIONE DOCKSENSE

 

Il sistema DockSense si avvale della tecnologia Bumper™ che consente allo skipper una maggiore precisione nel comando dell’imbarcazione. Questo autentico ‘paraurti virtuale’ rileva automaticamente gli oggetti e le altre imbarcazioni nelle vicinanze  e trasmette, via DockSense, le istruzioni correttive di direzione e velocità per evitare gli ostacoli e aiutare il capitano a dirigere con la massima precisione  l’imbarcazione verso il pontile.

Il sistema DockSense si avvale della tecnologia FLIR per la visione artificiale e l’analisi video. Quest’intelligenza artificiale a bordo sfrutta tutti i dati trasmessi dalle immagini e dai video.

 

Questo sistema consente ai proprietari di natanti di eseguire manovre di attracco precise anche in spazi ristretti.

 

«La soluzione Raymarine DockSense darà ai futuri proprietari di Prestige la fiducia necessaria per attraccare in sicurezza ed è in linea con la nostra visione di semplificare le pratiche di navigazione e di rendere la navigazione da diporto accessibile ai più", dichiara Erik Stromberg, Direttore Marketing Prodotto Prestige.

 

La tecnologia Raymarine DockSense sarà presentata a bordo del Prestige 460 in occasione del Miami Boat Show nel febbraio 2019.

 

PRESTIGE
Newsletter
Saloni, eventi, novità: non perdetevi le ultime notizie PRESTIGE